Un caso risolto: la psoriasi

“Buonasera, ho fissato l’appuntamento con il Vs. medico.
La cura va bene , il prurito è sparito completamente, la pelle è migliorata, le scaglie bianche sono sparite, sono rimaste chiazze rosa e in alcuni punti marroni . Cinzia. “

La psoriasi è una malattia infiammatoria della pelle non-infettiva. Essa è caratterizzata da zone eritematose ben definite (rossastre), placche con grandi squame argentee aderenti e può essere associata ad un forte prurito.
L’anomalia principale nella psoriasi è una crescente proliferazione degli strati di pelle a causa di un’eccessiva divisione delle cellule negli strati della pelle; la secchezza della pelle e la desquamazione argentea sono caratteristiche di questa condizione.
La dimensione può variare da pochi millimetri a diversi centimetri di diametro. Le zone comuni colpite sono i gomiti, le ginocchia, il  cuoio capelluto e la parte bassa della schiena.
E ‘molto comune tra gli europei e nordamericani, spesso tra i 15 ai 40 anni di età (dall’1% al 3% della popolazione è affetto la psoriasi).
Nella medicina classica la causa della psoriasi è sconosciuta, anche se spesso ci piò essere una predisposizione genetica. (Un bambino con un genitore affetto da psoriasi ha una probabilità del 15% di sviluppare la malattia e questa sale al 50% se entrambi i genitori sono interessati).
Le condizioni che aggravano la psoriasi sono:  infezione streptococcica delle prime vie respiratorie, la privazione della luce solare, lo stress mentale e alcuni farmaci come la clorochina, il clorpropamide, il litio e il practaol.

PSORIASI

Il punto di vista ayurvedico
Molti testi di base ayurvedici hanno spiegato le malattie della pelle.
Secondo questi testi, la psoriasi può essere considerata come l’ aggravamento di Vata e Kapha (due delle energie di base che governano le funzioni del corpo), con  l’accumulo di tossine dovute ad una cattiva digestione.
Considerando come base lo squilibrio di vata/kapha e una cattiva digestione, la malattia si può attivare con abitudini alimentari irregolari come:
cibi non compatibili tra di loro, esempio:

prodotti caseari e pesce,
eccessiva assunzione di yogurt,
eccessiva assunzione di grano,
frutti di mare e pesce,
cibi  acidi e salati.
Lo stress, il consumo di alcool e di tabacco fungono da catalizzatori per questo tipo di disturbo.

Trattamento della psoriasi
Il trattamento ayurvedico mira alla disintossicazione del corpo o delle tossine del corpo. Il trattamento di  Panchakarma sarebbe l’ideale con questo protocollo che include:

rimedi ayurvedici  interni ed esterni,
consumo di ghee medicato,
takradhara (flusso di latte medicato al centro della fronte),
uso di paste medicinali sul corpo,

pulizia del colon (virechana),
clisteri medicati (basti),

In India viene applicato anche (vamana): vomito teraputico,

Dieta consigliata un regime di dieta rigorosa deve essere seguita durante il periodo di trattamento ed è consigliata una dieta vegetariana. Il cliente dovrebbe mantenere quanto più possibile uno stato di calma mentale.

Tutte le informazioni riguardanti le patologie, le relative terapie e i prodotti sono solo a carattere informativo e non intendono incoraggiare la sostituzione del rapporto tra il paziente e il medico curante

 

Translate »