Shilájit

Sanskrit: Shilájit (meaning: sweat of the rock)
English: Mineral Pitch; Vegetable Asphalt
Latin: Asphaltum
Part Used: The oozing from the rocks

Habitat: Himalayas, near the source of the holy Ganga river
Energetics: Pungent, bitter, hot-pungent VPK=, P+in excess
Tissues: All
Systems: All, especially the urinary and nervous
Action: Alterative, diuretic, lithotriptic, antiseptic,rejuvenative
Uses: The main tridoshic immune-boosting herb (with Gudúchí). A main herb for diabetes. Especially useful as a Váyu tonic and rejuvenative, aphrodisiac, and for the kidneys; kidney, and gall stones, obesity, jaundice, dysuria, cystitis, edema, hemorrhoids, sexual debility, menstrual disorders, asthma, epilepsy, insanity, skin diseases, parasites, heals broken bones, mental work. Of the varieties of Shilájit, the black is used for healing. Although it is expensive in comparison to herbs, it can heal most diseases.

Production: In the Himalayan region known as Gangotri (the northern region of the Ganga river), Shilájit drips from the rocks. In other areas, footlong scorpions sting the rocks. The  poison from their stingers causes the Shilájit to ooze from the stones. In still other places, it appears in coagulated form. Monkeys use this natural remedy for various health ailments. They stay healthy and live a long time

Produzione: nella regione himalayana conosciuta come Gangotri (la regione settentrionale del fiume Gange), Shilajit “gocciola” dalle rocce, in ancora altri luoghi, appare in forma coagulata. Le scimmie usano questo rimedio naturale per vari disturbi di salute.
Shilájit1
Precautions: Do not use with high uric acid count, or with febrile diseases
Preparation: Powder, with milk. 1 oz or more a day for severe diseases; 1/4-1 tsp.- 3 times daily, othervise

Lo shilajit è chiamato anche roccia invincibile o demolitore della debolezza. È uno dei tonici più usati dalla medicina ayurvedica e il suo impiego risale a 3000 anni fa. Lo shilajit neutralizza le tossine: è quindi un disintossicante naturale, aumenta la vitalità, la forza corporea e purifica il corpo. È veramente un super foods perché è anche considerato un elisir di lunga vita. Lo shilajit è una sostanza bitumosa che fuoriesce dalle crepe delle montagne dell’Himalaya. È un insieme di sostanze vegetali e di 84 minerali. Lo shilajit è tipo una pece minerale, come una cera o asfalto nero. Ci sono vari colori di questa sostanza a seconda di dove si trova ma la più potente e la più usata è la nera. Di questa sostanza ne parla Aristotele come antisettico, e un antico testo ayurvedico dice che non esiste malattia non curabile dallo shilajit. Le sue proprietà sono infinite: è un potente adattogeno, allevia i dolori, aiuta contro l’ansia ed è un potente antiossidante. In India è molto usato perché dicono che cura l’impotenza maschile e l’eiaculazione precoce; è considerato come il viagra, aumenta il numero di spermatozoi, ripristina le disfunzioni sessuali, dona vigore e desiderio e in più combatte l’infertilità. In più lo shilajit cura il diabete, l’anemia, i calcoli renali, contro l’asma, l’artrite, l’ansia, problemi cardiaci e l’epilessia. Lo shilaijt viene anche usato come antidoto per i veleni e può essere applicato direttamente sulla pelle se ci sono gonfiori e contusioni. Riduce il colesterolo nel sangue, aiuta a sentirsi calmi e a diminuire stati di stress e aumenta la concentrazione e l’apprendimento della memoria. La sua efficacia e dovuta alla presenza che agisce come veicolo per altre sostanze necessarie per la salute. Contiene potenti fitochimici, ormoni antiossidanti, ha potere antivirale, antibiotico e antifungini. Stimala il sistema immunitario, aumenta le funzioni respiratorie ed è usato al posto degli antistaminici per le allergie. Tonifica i reni, è un potente afrodisiaco, elimina la stanchezza e protegge il tratto urinario. La proprietà terapeutica dello shilajit è usata per curare ulcere, per le malattie del fegato, le emorroidi, ferite infettive, mal di testa, emicranie, brividi, vertigini, epilessia, paresi, infiammazione della mammella, asma bronchiale, tosse, tromboflebite e sciatica. Lo shilajit accelera la guarigione quando ci sono fratture ossee e aumenta l’emoglobina, cioè il numero di globuli rossi. Non ha controindicazioni, si scioglie facilmente in acqua tiepida, succhi di frutta e può essere anche dolcificato. Questo prodotto è un dono della natura e si usa in centinaia di farmaci e pomate.

Tutte le informazioni riguardanti le patologie, le relative terapie e i prodotti sono solo a carattere informativo e non intendono incoraggiare la sostituzione del rapporto tra il paziente e il medico curante

Translate »