La spina calcaneare: trattamenti ayurvedici, consigli e rimedi

Questa condizione è nota come Vatakantaka in Ayurveda.’Kantaka’ si traduce come “spina” mentre il dolore pungente fa riferimento al Vata dosha viziato.

Il calcagno è l’osso del tallone. A causa della deposizione di calcio sotto questo osso e della pressione costante, questa deposizione prende la forma di uno “sperone”. La spina calcaneare può essere molto dolorosa, ma alcune semplici precauzioni e rimedi possono ridurre il dolore e o risolvere completamente il problema.

Il dolore si può manifestare:

1. nel tallone e nella regione circostante, in posizione eretta, specialmente per coloro che hanno bisogno di stare in piedi per un lungo periodo di tempo o per coloro che camminano su superfici irregolari,

2. all’improvviso dopo un lungo riposo, oppure è più evidente subito dopo il risveglio al mattino

Cause, abitudini e dieta non sane
1.    Camminare in un terreno  irregolare
2.    deformità strutturale del piede, causando un aumento della pressione sui talloni
3.    Stare in piedi o camminare molto a lungo a piedi nudi
4.    Scarpe strette o con i tacchi
5.    pressione prolungata sul tallone o sulla caviglia etc.
6.    ridotta forza dei muscoli e delle articolazioni del piede
7.    sollevare pesi pesanti
8.    cibo piccante e secco
9.    bagni di acqua fredda

Linee di trattamento

1.    massaggio con olio e  terapia di sudorazione vengono effettuate per pacificare il dolore
2.    Utilizzare una calzatura molto morbida ((evitare i tacchi)
3.    Durante l’inverno e le stagioni piovose evitare di camminare a piedi nudi dentro casa
4.    Fare regolari esercizi muscolari del polpaccio e del piede per rafforzare la struttura del piede per evitare maggior pressione sul calcagno.
5.    Quando il dolore è veramente insopportabile e solo in questo caso applicare del ghiaccio
6.    Tutti i farmaci che pacificano vata dosha vanno bene
7.    cibo oleoso
8.    bagno di acqua calda
9.    alimenti facilmente digeribili
10.    Nei casi più gravi, è effettuato salasso (Raktamokshana), leggermente al di sopra della caviglia.
11.    Alcuni medici svolgono anche Agnikarma (cauterizzazione).

Tecnica di massaggio

1.    Ogni giorno, 20 minuti prima del bagno, sedersi su una sedia e applicare uno di questi olii: Nirgundi Taila,  Maha Narayan olio,  Vishagarbha taila,  Murivenna o olio di sesamo su tutta la caviglia e piede.
2.    Se possibile, fare una pasta di aglio (25 grammi), foglie di ricino (50 grammi) e canfora (5-10 grammi) e  applicare sopra i talloni. Lasciare per 10 minuti. Se tutte le erbe non sono disponibili, fare una pasta con due delle erbe sopracitate
3.    Immergere per 3 minuti le gambe in acqua calda

Alcune Erbe singole

1.     Ashwagandha -Withania somnifera – contribuisce a rafforzare i muscoli, ossa e legamenti.
2.    Shallaki – Boswellia serrata- allevia il dolore
3.    Bala – Sida cordifolia – calma i nervi, allevia il dolore, migliora la forza muscolare

Tutte le informazioni riguardanti le patologie, le relative terapie e i prodotti sono solo a carattere informativo e non intendono incoraggiare la sostituzione del rapporto tra il paziente e il medico curante

Translate »