La forfora

La Forfora è conosciuta in ayurveda con il nome di “Darunaka” ;  La forfora non è una malattia contagiosa del cuoio capelluto, ma la negligenza può portare ad altre malattie della pelle. E ‘causata da un veloce deperimento delle cellule della pelle del cuoio capelluto

Cause di forfora

Cosmesi

Stress e ansia

alcune malattie come la psoriasi, la dermatite seborroica, eczema, sono i fattori che creano peggioramento

Assunzione in eccesso di alimenti acidi

assunzione di acqua fredda per lungo tempo

esposizione ai raggi solari in eccesso

risvegli notturno

esposizione alla polvere

sudorazione eccessiva

Soppressione di stimoli naturali

Non lavare i capelli regolarmente

Mancanza di applicazione di olio sul cuoio capelluto

pelle molto secca (dosha coinvolto: Vata)

pelle molto untuosa (dosha coinvolto: Kapha)

 Opzioni di trattamento ayurvedico

Se la causa è direttamente nel cuoio capelluto, l’applicazione di olio per capelli o il trattamento locale saranno sufficienti per curare forfora. Se invece la causa principale invece è  la psoriasi, sarà necessario un trattamento mirato per la psoriasi. I trattamenti ayurvedici come  lo Shirodhara e lo Shirobasti aiutano non solo ad alleviare la forfora e la qualità dei capelli, ma aiutano inoltre ad alleviare lo stress e la mancanza di sonno (che sono anche la causa della forfora).

Oli ayurvedici per la forfora reperibili in Italia

Altre cause

Secondo l’Ayurveda, la maggior parte delle malattie della pelle sono legati all’impurità del sangue. Se fosse questa la causa è necessario assumere dei rimedi per la disintossicazione del sangue e del fegato.

Dosha coinvolti

Vata e Kapha dosha.

 Dieta e abitudini sane per combattere la forfora

Mango, Melograno, Limone , Cocco,  Ghee. Applicazione di olio al cuoio capelluto

Alimenti ricchi di vitamina E e di acidi grassi come l’Omega 3 che aiutano a mantenere il cuoio capelluto in buona salute come

semi di girasole, mandorle, pinoli, arachidi, spinaci, olio di semi di lino, semi di soia,pistacchio,broccoli,carote, bietole,senape, mango,noci,papaya, zucca, peperoni rossi
Alimenti ricchi di acidi grassi Omega 3 sono:

semi di lino,noci, sardine,salmone,tofu, gamberetti, cavoletto di Bruxelles,cavolfiore,zucca invernale, olio di pesce, semi di chia
Rimedi casalinghi per la forfora

Pari quantità di fiori di ibisco e foglie di basilico, con 4 volte di olio sesamo e 8 volte di acqua di cocco. Cuocere fino alla completa evaporazione dell’ acqua. Filtrare e applicare sul capelluto.

In estate applicare regolarmente olio di cocco, 20 minuti prima del bagno con delicato massaggio sul cuoio capelluto. Potete potenziare l’olio di cocco mettendo un cucchiaino di polvere di neem (o 5-10 foglie di neem). Scaldare a fuoco lento per 5 minuti e filtrare.

Immergere 2 cucchiai di fieno greco in acqua e il giorno dopo macinare. Applicare questa pasta sul cuoio capelluto. Lasciare in posa per 15 – 30 minuti e lavare con un o shampoo naturale. Sarete stupiti di vedere la lucentezza dei vostri capelli.

Immergere cinque uvette e cinque mandorle in acqua tutta la notte e mangiare la mattina

Translate »